Nuovi Articoli

6 Strategie per superare l’ansia sociale

“Quasi la metà di tutte le nostre angosce e le nostre ansie derivano dalla nostra preoccupazione per l’opinione altrui”
(Arthur Schopenhauer)

Soffrire di ansia sociale è come camminare in punta di piedi lungo il bordo di una ripida scogliera. Il gesto più piccolo che chiunque ti può rivolgere può condurti in pensieri autolesionisti che ti fanno cadere di nuovo nelle profondità infinite del tuo abisso interiore.
L’ansia sociale è caratterizzata da intensi sentimenti di timidezza, goffaggine e insicurezza; fobia di parlare con gli altri, paura di essere giudicati e perseguitati anche quando non si interagisce con le persone. Nei casi più gravi i pensieri sono paranoici, si prova claustrofobia quando si cammina nei centri commerciali e quando si è seduti nei treni. Il cuore batte all’impazzata, i muscoli sono tesi, gli occhi sbarrati.
Se provate ansia sociale, raramente vi sarete sentiti amati e accettati dagli altri ma più probabilmente vi sarete sentiti molto soli, incompresi e socialmente isolati. Quando parlate con qualcuno o di fronte a un pubblico potrete anche aver sperimentato i seguenti sintomi:

• Un senso di morte imminente o di terrore.
• Paranoia sul fatto che la gente vi sta guardando e vi giudica.
• Intenso disagio fisico mentre si parla con gli altri (dolori e muscoli tesi).
• Voce soffocata.
• Sudorazione alle mani, petto, ascelle, etc.
• Rossore in viso.
• Pensieri inarrestabili
• Palpitazioni, battito cardiaco accelerato.
• Sensazione di testa vuota.
• Disagio intenso nel contatto visivo.
• Dopo le conversazioni, rimuginazioni su quello che avete detto o fatto.

 

Come superare l’ansia sociale?

1. Approcciatevi alla vostra guarigione con pazienza
Quando si è ansiosi si è anche impazienti, quindi è molto difficile saper prendere le cose con calma. Probabilmente, si cercheranno modi semplici e veloci, ma la verità è che i risultati arrivano lentamente. Certo, ci si può fermare a meditare per 15 minuti ogni giorno, ma per fare cambiamenti profondi e duraturi è necessario sapere che occorre tempo per il recupero. Superare l’ansia sociale può richiedere mesi, anche anni, ma ricordate che più profondo e più lungo è il vostro impegno, più profonda sarà la vostra guarigione.

2. Cercate di lavorare su voi stessi
Lavorare sul cambiare i vostri pensieri interiori, le percezioni e le credenze, provoca un cambiamento più profondo rispetto al cambiare il proprio aspetto.
Si inizia con lo sviluppo di consapevolezza di sé, seguito da percorsi di:

• Auto-esplorazione
• scoperta di sé
• Auto-comprensione
• Amore per se stessi
• … E infine di auto-trasformazione e padronanza di sé.

3. Comprendere, accettare e amare le proprie imperfezioni.
Si deve imparare a perdonare se stessi e i propri difetti, l’imperfezione e l’imbarazzo prima di poter veramente guarire. E’ indispensabile anche trovare cosa ti piace di te stesso prima di accettare ciò che non ti piace. Un grosso dell’ansia sociale è il sentirsi “indegno” dell’attenzione altrui o in qualche modo diverso dagli altri. La verità è che non importa chi sei o quale sia il tuo background, la tua razza, il tuo sesso, la tua cultura, ecc. Sei sono altrettanto degno come ogni singola persona nel mondo.

5. Esponiti a situazioni che ti mettono a disagio
Quando si possono coraggiosamente affrontare le proprie paure si è immediatamente ricompensati con un sentimento di orgoglio. Invece di continuare a sabotare la vostra felicità si sta effettivamente facendo qualcosa per diventare più forti.

6. Riconoscere la propria responsabilità
E’ facile diventare una vittima. Quando diamo la colpa agli altri per la nostra miseria ci rifiutiamo di assumerci la responsabilità per come stiamo. In realtà, è spetta a noi stessi impegnarci per guarire, anche se andiamo da uno psicologo dobbiamo essere motivati ad affrontare un cambiamento.

Psicologa Padova - Francesca Galvani6 Strategie per superare l’ansia sociale

1 comment

Join the conversation
  • Marilena Marinello - 6 Giugno 2019 reply

    Grazie per queste sei semplici regole, ma molto utili e pratiche per iniziare ad affrontare il problema scabroso e invalidante dell’ansia sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *